ANTIRION SGR acquisisce l’immobile in via dell’Umiltà 36 a Roma, già sede del Popolo delle Libertà, per trasformarlo in hotel di lusso.

Antirion SGR annuncia di aver perfezionato il closing dell’acquisizione dell’immobile sito in Via dell’Umiltà 36 a Roma, per un valore complessivo dell’investimento pari a 36 milioni di Euro.

L’immobile ha una superficie lorda complessiva di oltre 6,500 mq e si sviluppa su 7 piani fuori terra più un piano interrato ed è localizzato nel centro storico di Roma, a cavallo tra i Rioni Colonna e Trevi, nelle vicinanze della Fontana di Trevi, di Piazza di Spagna e di Piazza Venezia, in un contesto urbano molto apprezzato dal turismo internazionale e caratterizzato da un fitto tessuto di palazzi d’epoca, che sempre più viene preferito dalle strutture ricettive di lusso, affiancandosi quindi alle zone più tradizionali della Capitale, come via Veneto.

In precedenza destinato ad uso direzionale e sede del Popolo delle Libertà, l’edificio sarà oggetto di un importante intervento di riqualificazione che avrà inoltre lo scopo di trasformarlo in una struttura ricettiva di lusso (5*) dotata di 30 camere, 18 appartamenti temporanei, 1 ristorante e di servizi correlati per la clientela corporate e turistica di fascia alta, con apertura prevista per la fine del 2019.

L’operazione è stata perfezionata per conto del Comparto Hotel del Fondo Immobiliare Antirion Global, fondo comune di investimento alternativo multicomparto di tipo chiuso riservato, gestito da Antirion SGR e sottoscritto integralmente da Fondazione Enpam.

Antirion è stata supportata dal dipartimento Hotels & Leisure di Colliers International Italy che ha operato in qualità di advisor.

Attraverso questa nuova acquisizione si rafforza ulteriormente la strategia del Fondo Antirion Global Comparto Hotel, il cui portafoglio immobiliare si attesta a circa 231 milioni di euro, orientata all’acquisizione di immobili di pregio, caratterizzati dalla posizione in aree strategiche e locati a conduttori di elevato profilo.

ANTIRION via dell’Umiltà